Nel 2019 non puoi più aspettare sulla porta che i clienti si presentino nella tua Scuola di Ballo.

Se mi segui da un po’ spero che questo concetto sia sufficientemente chiaro e che tu l’abbia capito.

Se è vero che in parte può funzionare ancora di lavorare senza alcuna strategia di marketing e che ci sia gente che arriva da te attraverso il passa parola o per il poco materiale pubblicitario distribuisci, è altrettanto vero che è stupido non sfruttare l’enorme potenza del direct marketing per avere corsi e cassetto pieni.

Con un minimo di impegno e di applicazione potresti avere il doppio dei clienti nel giro di un anno.

Se conoscessi i principi basilari della vendita professionale sapresti come fare per attivare delle campagne mirate.

Cosa intendo con campagne mirate?

Ascolta bene …

Semplificando al massimo, tutte le tue campagne di marketing dovrebbero avere due obiettivi strategici:

 Acquisire clienti consapevoli del tuo servizio, cioè persone già più o meno decise ad imparare a ballare.

Acquisire clienti poco o per nulla consapevoli del tuo servizio ma consapevoli del problema; cioè persone che stanno cercando una soluzione al loro problema (e che il ballo può risolvere) ma che non stanno cercando direttamente un corso di ballo …

Magari hanno bisogno di svagarsi, di ampliare la cerchia di amicizie, di fare movimento fisico.

Oppure vogliono un’attività da praticare con il partner o, al contrario, sono alla ricerca di opportunità per conoscere persone interessanti proprio perché un partner non ce l’hanno e vorrebbero averlo …

Come vedi le motivazioni dei clienti inconsapevoli possono essere molteplici e quasi mai vengono confessate.

Il primo caso sono tutte quelle persone che ad esempio a settembre e ottobre soprattutto cercano una Scuola dove iscriversi.

In questo caso le tue campagne di marketing si scontrano con le stesse ed identiche di quelle dei tuoi competitor.

Se vuoi quindi evitare di fare pubblicità ai tuoi concorrenti o di buttare inutilmente soldi, la tua campagna deve avere l’unico obiettivo di comunicare la tua differenziazione rispetto ai tuoi competitor che sia però rilevante per un preciso target di persone.

Nel secondo caso invece dovrai andare a colpire un target di persone che non sta pensando al ballo come “fine” ma come “mezzo” e che quindi è completamente insensibile al tipo di comunicazione precedente.

Queste persone se ne fregano dei tuoi corsi o delle tue pubblicità fatte di serate, eventi, dirette e immagini di ballerini in gara o durante gli show.

Queste persone sentono di avere un problema legato alla loro sfera sociale e relazionale e vogliono/cercano una soluzione.

Devi partire da questa analisi se vuoi comprendere a fondo il tuo mercato.

Se mai lavoreremo insieme ti ripeterò fino alla nausea cosa è e cosa NON è il marketing.

❌Il Marketing NON è creare slogan seducenti …

Il Marketing è psicologia applicata alla vendita.

Per aiutarti a iniziare con il piede giusto e scoprire ciò che può fare tutta la differenza del mondo per le tue finanze ho creato un fascicolo, un report che se vuoi potrai ricevere GRATUITAMENTE oggi stesso via mail.

➡️ Se vuoi avere il prezioso report “I PRIMI 7 PASSI CHE DEVI ASSOLUTAMENTE CONOSCERE PER AVERE NUOVI ALLIEVI NELLA TUA SCUOLA di BALLO” richiedilo in forma totalmente gratuita scrivendo a: info@corsipieni.com

Ad maiora semper

Sergio Togliani

VUOI ENTRARE IN CONTATTO CON NOI?

VUOI ENTRARE IN CONTATTO CON NOI?

Farlo è semplice, devi solo compilare il form qui sotto. Ti ricontatteremo per una prima chiacchierata senza impegno

La tua iscrizione non può essere convalidata.
La tua iscrizione è avvenuta correttamente.
Il campo WHATSAPP deve contenere tra i 6 e i 19 caratteri e includere il prefisso del paese senza usare +/0 (es. 39xxxxxxxxxx per l'Italia)
?