Oggi voglio parlarti dell’importanza della “call to action” e di come sia assolutamente indispensabile che tu la sappia padroneggiare se vuoi vedere arrivare tante richieste di informazioni per i tuoi corsi di Ballo.

 

Per capire bene l’importanza della “call to action” o, se vuoi dirlo in italiano, chiamata all’azione ti faccio un paragone con il mondo del calcio.

 

Immagina di essere l’allenatore di una squadra fortissima, hai studiato uno schema di gioco fantastico e hai a disposizione dei giocatori bravissimi.

 

Ma nonostante ciò non riesci a vincere nemmeno una partita perché i tuoi attaccanti non fanno nemmeno un tiro in porta realmente pericoloso per il portiere avversario.

 

La tua strategia di marketing, i tuoi materiali di marketing, gli strumenti che utilizzi per promuovere la tua Scuola di Ballo sono la tua squadra di calcio.

Le CALL TO ACTION sono i tuoi attaccanti in grado di fare goal e di farti vincere le partite.

 

Questo significa che da ora in poi non dovrà esistere un flyer, un post, una sponsorizzata, un articolo del blog, un video, una email, senza una chiara, univoca, semplice  azione da far fare alla persona che ha letto, visto, impattato con la tua comunicazione.

 

La call to action risponde alla domanda: “Cosa voglio che faccia la persona una volta che ha visto il mio messaggio, il mio annuncio, la mia campagna?”

 

Questa deve essere chiara, devi spiegare nei dettagli cosa vuoi che faccia la persona esattamente, deve essere insomma a prova di imbecille.

La gente ,mediamente, è brutto dirlo, non capisce quasi niente di quello che legge.

Questo perchè le persone sono distratte o semplicemente hanno dei limiti di comprensione quando si tratta di un testo scritto.

E’ necessario che ciò che scrivi sia pensato come se a leggerlo sia un bambino di prima elementare.

E’ così che deve essere la descrizione della call to action. Dovrai guidare il cliente tenendolo per mano:

“Prendi il telefono, componi il numero ecc”

“Invia un messaggio al numero xxxx con il seguente testo ”Voglio informazioni sulla vostra scuola” ecc”

“Clicca sul link che trovi qui sotto e riceverai il nostro Buono direttamente sulla tua casella mail”

Devi spiegarglielo così.

La Call to action deve essere univoca. Non puoi lasciar scegliere la persona tra due possibilità.

Deve essere semplice e immediata. Non deve comportare troppi sforzi, troppi click, troppo tempo.

Se ci tieni quindi ad attirare nuovi clienti devi assolutamente capire che senza call to action non c’è marketing.

La inserirai in ogni tuo materiale di marketing e in ogni annuncio o messaggio che crei.

Qualsiasi sia lo strumento che utilizzi.

 

NO, “Chiama se sei interessato”, “vieni a trovarci se vuoi saperne di più”, quelle NON SONO CALL TO ACTION!

 

Sapere quali usare per trasformare le tue campagne di acquisizione clienti in delle vere e proprie macchine fabbrica soldi, fa parte del percorso CORSIPIENI, Strategie per Scuole di Ballo di Successo.

Scoprirai quali sono le 8 call to action più efficaci e soprattutto come inserirle all’interno delle tue campagne o dei tuoi messaggi di marketing e come inserirle all’interno della tua strategia acchiappa clienti.

Se vuoi veramente fare un salto di qualità come titolare di una Scuola di Ballo NON FARE l’errore mortale di rinunciare a formarti da un punto di vista del marketing!

CORSIPIENI rappresenta una guida pratica a tutte le tue campagne di promozione, per non sbagliare un colpo e generare un flusso costante di clienti nella tua Scuola di Ballo.

Invia un messaggio WA al numero: 337 737378 con il seguente testo: “Si, voglio ricevere la mia consulenza GRATUITA”

Sarà mia premura farti richiamare da un mio collaboratore e fissare una telefonata informale di 30 minuti circa nel corso della quale analizzeremo insieme la tua attuale situazione. Già nel corso di questa telefonata avrò modo di darti già le prime indicazioni per scalare la marcia, mettere la freccia e superare di slancio la tua concorrenza.

 

www.corsipieni.com

 

A presto!

Sergio Togliani